• 9-scalabrelli-mauro-parte1
  • 15-guidi-lidia
  • 34-baiocco-francesco
  • 40-aristei-onelia-parte1
  • 40-aristei-onelia-parte2
  • 47-brozzi-bruno
  • 53-lowit-maddalena-parte1
  • 53-lowit-maddalena-parte2
  • 56-santolini-maria
  • 105-cipolloni-barbara
  • 116-fuso-giuseppina-parte1
  • 116-fuso-giuseppina-parte2
  • 9-scalabrelli-mauro-parte2
  • 117-volpi-martina-parte2
  • 117-volpi-martina-parte1
  • 3-ugoccioni-mariani

Concorso finestre, balconi e vicoli 2017

Il fiore e la decorazione floreale delle finestre, dei balconi e dei vicoli del centro storico, diventano l’attrattiva naturale della primavera e dell’estate della città. Grazie alla generosità degli spellani, scorci e angoli urbani diventano quadri architettonici che entrano in concorso e valorizzano gli aspetti estetici e i luoghi caratteristici di Spello e dei suoi Castelli medievali.
Premiazione: 20 agosto - Porta Consolare, Piazza Kennedy
www.comune.spello.pg.it
www.prospello.it

I vincitori dell'edizione 2017 del Concorso sono:

Categoria Vicoli: 1° classificato: Lidia Guidi (allestimento n. 15), 2 ° classificato Martina Volpi (allestimento n. 117), 3 ° classificato Onelia Aristei (allestimento n. 40)

Categoria Finestre fiorite e scorci: 1 ° classificato Lewit Maddalena ( allestimento n. 53), 2 ° classificato Ugoccioni e Mariani (allestimento n.2), 3 ° classificato Barbara Cipolloni (allestimento n. 105) 

Categoria Balconi: 1 ° classificato Giuseppina Fuso (allestimento n.116), 2 ° classificato Bruno Brozzi (allestimento n. 47), 3 ° classificato Maria Santolini (allestimento n. 56) 

Premio attività economiche: Ceramiche Francesco Baiocco (allestimento n.34) 

Premio Special “Spello Fiorito” alla memoria del dott. Adalberto Sozi: Mauro Scalabrelli (allestimento n.9). 

Spello, 4 luglio 2017 – Sono 118 i partecipanti che quest’anno si contendono l’ambito premio di miglior allestimento floreale del concorso “Finestre, Balconi e Vicoli fioriti” che, per le varie categorie, sarà assegnato il 20 agosto durante una speciale serata in programma a piazza Kennedy. L’iniziativa, promossa dalla Pro Loco IAT Spello in collaborazione con il Comune, l’Associazione Le Infiorate e con il patrocinio del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Università degli Studi di Perugia, è nata da un’idea dell’attuale presidente della Pro Loco Umberto Natale e da ben tredici anni incentiva e valorizza gli aspetti estetici, ambientali e turistici della città con lo slogan “Comune fiorito – Fiorire è accogliere”. Quest’anno il concorso ha registrato un numero record di partecipanti, che sono sia cittadini che attività commerciali, impegnati in una “competizione” che trasforma per tutto il periodo estivo gli angoli più suggestivi del centro storico e dei castelli di Collepino e San Giovanni, in un grande giardino multicolore. Tra i colori e i profumi dei fiori, i visitatori potranno riconoscere e ammirare gli allestimenti in concorso grazie a cartelli numerati esposti in modo visibile sui vicoli, sui balconi, sui davanzali e sulle altre strutture che partecipano alla competizione. “Il concorso - afferma il sindaco Moreno Landriniè una delle manifestazioni d’eccellenza della nostra Città d’Arte e dei Fiori che insieme a I giorni delle Rose e l’evento principe della città, Le Infiorate del Corpus Domini, contribuiscono a far parlare della nostra città come di un comune fiorito per tutto l’anno.  L’impegno e la passione con cui gli abitanti curano personalmente i balconi, i vicoli e gli scorci più suggestivi come un “bene comune” hanno permesso alla nostra città di ottenere lo scorso anno l’importante riconoscimento dei quattro fiori dei Comuni Fioriti e di essere scelta come location d’eccezione per accogliere l’11 e il 12 novembre 2017 l’undicesima edizione del Concorso Nazionale Comuni Fioriti”. Un’opposita giuria di esperti selezionerà gli allestimenti in base ai seguenti criteri: combinazione dei colori dei fiori; sana e rigogliosa crescita degli stessi per tutto il periodo del concorso; vasi adeguati ai vegetali e al contesto (vasi in terracotta); originalità delle decorazioni floreali utilizzando specie autoctone (del nostro territorio) e/o specie aromatiche; valorizzazione di strutture edilizie ed architettoniche tipiche. Le categorie previste sono: Finestre Fiorite e Scorci, Balconi Fioriti, Vicoli Fioriti e Specialist riservata ai partecipanti che negli ultimi cinque anni del concorso hanno conquistato il primo posto per almeno due volte in una delle tre categorie e concorreranno all’assegnazione del premio “Spello fiorita”.