SPELLO SPLENDENS - Gli antichi suoni del Natale

SPELLO SPLENDENS – Nei luoghi più significativi della città nove appuntamenti per scoprire la magia degli antichi suoni della festa del Natale

Zampogne, ciaramelle e cornamuse protagoniste dal 27 dicembre 2015 al 5 gennaio 2016

 

 

Nove appuntamenti per scoprire nei luoghi più significativi di Spello con zampogne, ciaramelle e cornamuse, musiche particolari e poco conosciute riferite principalmente alla festa del Natale. Torna dal 27 dicembre 2015 al 5 gennaio 2016 la sesta edizione di Spello splendens. Gli antichi suoni del Natale, il Festival di musica del Natale, medievale e tradizionale promosso  dal Centro di Studi Europeo di Musica Medioevale “Adolgo Broegg”, curato dall’Associazione musicale Micrologus in collaborazione con il Comune di Spello. Il Festival è un’occasione unica nel panorama nazionale per valorizzare le sonorità di antichi strumenti, oggi considerati “minori”, e con un ruolo fondamentale  nell’annunciare il rito e la festa durante il Natale.  L’Auditorium del Centro Studi “Aldolfo Broegg”, il Teatro Subasio e la Chiesa di Santa Maria Maggiore si trasformeranno in palcoscenici d’eccezione per accogliere i migliori artisti italiani che si esibiranno in concerti gratuiti.

Grande apertura il 27 dicembre alle ore 18 nella Chiesa di Santa Maria Maggiore con Micrologus, uno dei gruppi più importanti al mondo per la musica medievale,  che presenterà “Como dues fez vynno d’agua”. Pellegrini e miracoli nelle “Cantigas de Santa Maria” di Alfonso X (Spagna, XIII sec.), uno spettacolo con una selezione dalle Cantigas de Santa Maria in lingua galiziano-portoghese dedicate al tema del pellegrinaggio medievale. La musica tradizionale abruzzese sarà la protagonista della serata del 2 gennaio al Teatro Subasio dove i Discanto proporranno le novene, i canti di questua, le serenate di capodanno e altre canzoni della tradizione pastorale e contadina del periodo natalizio, mentre l’Ensamble Helianteya nell’Auditorium del Centro Studi presenterà un concerto all’insegna della musica tradizionale mediterranea e barocca (2 gennaio ore 17). Da non perdere il 3 gennaio alle ore 17 al Teatro Subasio “Occhi di vetro” dei fratelli Enzo e Lorenzo Mancuso, cantautori siciliani che coinvolgeranno gli spettatori in “una discesa nel pozzo dell’anima” per incontrare con le loro voci, le figure più care della loro memoria. Gran finale con l’Ensamble Calixtinus che il 5 gennaio nella Chiesa di Santa Maria Maggiore si esibirà nel concerto con canti per la Festa di San Giacomo di Compostela.  Anche in questa edizione non mancheranno momenti come masterclass, presentazioni di libri e cd e il tradizionale appuntamento con Zampogne e lenticchie, la passeggiata musicale per le vie del centro storico con raduno libero di musicisti e degustazione dei piatti offerti dai ristoratori della città, che rinnova la tradizione dell’offerta propiziatoria del cibo (il 1 gennaio con partenza da Piazza della Repubblica alle ore 17).  Inoltre,  il 2 e 3 gennaio, al Centro Studi sarà possibile ammirare la Mostra permanente di “Liuti e strumenti a corda dal medioevo ai giorni nostri”  della collezione Broegg composta da 20 differenti strumenti a plettro (liuti, guinterne, chitarre , bouzoki) costruiti da diversi liutai.

“Il Comune di Spello  - afferma il sindaco Moreno Landrini – nel confermare stima e apprezzamento ai musicisti del Micrologus e soprattutto alla loro attività di studio, ricerca e produzione nel campo musicale e della formazione, anche in questa edizione ha fortemente condiviso e sostenuto questo prestigioso programma a conferma dell’unicità e del valore del progetto culturale che rappresenta per la nostra città, per l’Umbria e l’Italia tutta, uno straordinario contributo alla crescita culturale dell’intera collettività”.

Spello splendens quest’anno consacra la VI edizione con una suggestiva offerta culturale di musiche e suoni nel segno dell’antico e nel rispetto della tradizione – continua l’assessora comunale alla cultura Irene Falcinelli -; è un’occasione per poter vivere le festività natalizie  attraverso uno spazio di riflessione, di felicità e di condivisione nei luoghi incantati della nostra Città d’Arte dei Fiori.

“Il Festival vi invita a scoprire la bellezza di particolari musiche, poco conosciute, attraverso concerti di musica medievale e tradizionale, senza dubbio importanti per la festa del Natale – spiegano i direttori artistici Goffredo degli Esposti e Gabriele Russo –. In questo periodo di crisi, economica ma anche sociale e di valori con conseguente smarrimento culturale, il nostro Festival cerca di salvaguardare e promuovere una parte preziosa, troppo spesso bistrattata, della nostra storia, andando contro la moderna tendenza “spettacolare” del quotidiano uso della cultura musicale”.

 

 

PROGRAMMA

Domenica 27 dicembre 2015

Ore 21.15 - Chiesa di Santa Maria Maggiore - CONCERTO

MICROLOGUS (musica medievale/rinascimentale)

“COMO DEUS FEZ VYNNO D’AGUA” Pellegrini e miracoli nelle “Cantigas de Santa Maria” di Alfonso X

(Spagna, XIII sec.)

 

Venerdì 1 gennaio 2016

Ore 16.00 - Auditorium del Centro Studi “Adolfo Broegg”

PRESENTAZIONE CD “RITUS ORPHAEUS” Il cantore al liuto nella storia, dal Medioevo all’epoca d’oro

SIMONE SORINI (musica antica)

Con proiezione di immagini ed esecuzione di alcuni brani

Ore 17.00 - 20.00 - per le strade di Spello

PASSEGGIATA “ZAMPOGNE & LENTICCHIE”

Passeggiata musicale-culinaria per il centro storico, con raduno libero dei musicisti e degustazione dei piatti offerti dai ristoratori della città. Con Piero Brega & Oretta Orengo, Maddalena Scagnelli & Franco Guglielmetti, e altri ospiti a sorpresa. Partenza da Piazza della Repubblica alle ore 17,00.

 

Sabato 2 gennaio 2016

Ore 10.00 - 13.00/15.00 - 17.00 - Auditorium del Centro Studi “Adolfo Broegg”

MASTERCLASS: LE CORNAMUSE E LE ZAMPOGNE ITALIANE

1° giorno: cornamusa medievale e rinascimentale, sordellina e zampogna rinascimentale

Docente: Goffredo Degli Esposti

Ore 17.00 - Auditorium del Centro Studi “Adolfo Broegg” - CONCERTO

ENSEMBLE HELIANTEYA (musica tradizionale mediterranea e barocca)

“IL FUOCO…LA LUCE…IL TEMPO” Concerto alla Luna

Ore 21.15 - Teatro Subasio - CONCERTO

DISCANTO (musica tradizionale abruzzese)

“LA LUNA SI FERMÒ DI CAMMINARE” Canti della tradizione popolare natalizia

 

 

 

Domenica 3 gennaio 2016

Ore 10.00 - 13.00/15.00 - 17.00 - Auditorium del Centro Studi “Adolfo Broegg”

MASTERCLASS: LE CORNAMUSE E LE ZAMPOGNE ITALIANE

2° giorno: zampogna a chiave tradizionale e nuova zampogna

Docente: Antonello Di Matteo

Ore 17.00 - Teatro Subasio

PRESENTAZIONE LIBRO “OCCHI DI VETRO” Illustrazioni Mara Cerri - Testo Fratelli_ Mancuso - Edizioni

Else e Orecchio Acerbo 2015 - relatori Piergiorgio Giacche - Sarantis Thanopolus

FRATELLI MANCUSO (cantautori siciliani)

CONCERTO “OCCHI DI VETRO” Video-animazioni di Mara Cerri e Angelo Loy

 

Martedì 5 gennaio 2016

CALIXTINUS (musica medievale)

“DEUS ADIUVA NOS” Canti per la Festa di San Giacomo di Compostella

(Codex Calixtinus, sec. XII)

 

 

MOSTRE SPELLO SPLENDENS

Centro Studi “Adolfo Broegg”

MOSTRA PERMANENTE DI “LIUTI E STRUMENTI A CORDA DAL MEDIOEVO AI NOSTRI GIORNI”

(collezione Broegg)

Sono presenti 20 differenti strumenti a plettro (liuti, guinterne, chitarre, bouzouki), ricostruiti da diversi liutai

Aperta nei giorni: sabato 2 e domenica 3 gennaio 2016

 

Partecipano all’iniziativa “ZAMPOGNE E LENTICCHIE”

Osteria De Dadà, Caffè Cavour, Bonci Bar, CasAntonini (negozio di prodotti naturali), Drinking wine, Bar Pasticceria Tullia, Ristorante il Pinturicchio, Ristorante In Urbe, Ristorante la Bastiglia, Osteria del Buchetto.

 

 

INFORMAZIONI

Centro Studi Europeo di Musica Medievale “Adolfo Broegg”

presso: Chiesa di Santa Maria della Consolazione di Prato

Via Fonte del Mastro II, Spello (Pg) - mob. 3488722314

www.centrostudiadolfobroegg.it

Comune di Spello: Sportello del Cittadino 0742.300050

Ufficio Cultura 0742.300034

Ufficio Turismo 0742.300064

Ufficio Stampa e Comunicazione 0742.300042

www.comune.spello.pg.it - info@comune.spello.pg.it

Pro Loco 0742.301009 - www.prospello.it - info@prospello.it

Infopoint Via Tempio di Diana, 19 - 0742.302239

www.sistemamuseo.it - spello@sistemamuseo.it