A piedi per il Parco

Gli itinerari che interessano il Parco del Subasio sono l’occasione per una conoscenza approfondita della geomorfologia del monte di Assisi e della sua natura carsica. Sono anche un modo per vedere da vicino le emergenze naturalistiche e storicoarchitettoniche del territorio e, soprattutto, per venire a stretto contatto con quella spiritualità francescana di cui le città e il monte sono pervasi.

Sentiero 50
Assisi - Mortaro Grande - Spello
Dislivello in salita: 957 m
Dislivello in discesa: 801 m
Lunghezza: 15,5 km
Da Porta Cappuccini una sterrata sulla sinistra fiancheggia le mura medievali. Si sale fino a un’area di sosta, poi si scende all’Eremo delle Carceri, si risale il Fosso delle Carceri e si giunge alla Croce di Sasso Piano. Sulla sommità si trovano le doline di Mortaro Grande e di Mortaiolo. Si scende fino alla Fonte Bregno, si prosegue tra roverelle e aceri e poi tra gli oliveti. Qui la vista si allarga su Spello. Il sentiero ha termine presso la fonte Bulgarella.

Sentiero 51
Tappa del Subasio
Assisi - Costa di Trex - Rocca di Postignano - Nocera Scalo
Dislivello in salita: 657 m
Dislivello in discesa: 635 m
Lunghezza: 20 km
Il sentiero che ripercorre l’ultimo viaggio di san Francesco verso Assisi, presenta notevoli aspetti storico-naturalistici. Da Assisi, dopo alcuni saliscendi, per la strada forestale di fonte Maddalena, evitando il sentiero originario chiuso per frana, si arriva a Costa di Trex; si segue la strada per Armenzano; si scende a Ponte Cavaliero che scavalca la forra del Fosso Marchetto. Una deviazione conduce alla chiesa di Satriano. Si attraversa un bosco, poi una sterrata conduce alla Villa di Postignano dove si incontrano i ruderi della Rocca di Postignano. Si scende poi al fondovalle.

Sentiero 52
Collepino - monte Subasio
Dislivello in salita: 628 m
Dislivello in discesa: 628 m
Lunghezza: 5 km
Dal piazzale sopra Collepino si imbocca la strada asfaltata per San Giovanni; all’altezza della prima curva a destra si imbocca il sentiero a sinistra che, transitando entro un ampio fosso, conduce fino alla cima, dopo aver incontrato l’eremo di San Silvestro e l’oratorio della Madonna della Spella.

Sentiero 53
San Giovanni - Armenzano - Stazzi - Montarone
Dislivello in salita: 557 m
Dislivello in discesa: 396 m
Lunghezza: 11 km
L’itinerario percorre il lato NE del monte. Per gran parte si transita su strade frangifuoco, sempre immersi in un bel bosco.

Sentiero 54
Fonte Bregno - San Benedetto - Eremo delle Carceri
Dislivello in salita: 376 m
Dislivello in discesa: 226 m
Lunghezza: 6 km
Il percorso unisce tra loro due luoghi sacri: l’Eremo delle Carceri e l’abbazia di San Benedetto. Si consiglia di proseguire il percorso con il sentiero 60 o il 50.

Sentiero 55
Valtopina - Armenzano - monte Subasio
Dislivello in salita: 525 m
Dislivello in discesa: 525 m
Lunghezza: 3,5 km
Da Valtopina si sale al castello della Serra, poi passando per Vallemare si arriva al paese di Armenzano. Il sentiero continua dal fontanile a monte di Armenzano: esso sale ripidamente tanto da essere considerato una direttissima. Giunti presso un ampio vallone, bisogna risalirlo mantenendosi sulla sinistra, passando vicino alla dolina di Mortaro delle Trosce.

Sentiero 56
Il lago - Gabbiano Vecchio - Sasso Rosso
Dislivello in salita: 260 m
Dislivello in discesa: 302 m
Lunghezza: 5 km
Il sentiero ha inizio dalla strada panoramica che sale da Spello e percorre il versante ovest del Subasio. Attraversa il Fosso Renaro e transita per una cava abbandonata ricca di fossili. Giunge al paese abbandonato di Gabbiano Vecchio e alla fonte Sermattei, situata in basso lungo la sterrata che scende a valle del paese. Da qui si sale a Sasso Rosso, da cui si prosegue per il sentiero 54.

Sentiero 57
Valtopina - San Giovanni di Collepino - Monte Subasio
Dislivello in salita: 880 m
Dislivello in discesa: 880 m
Lunghezza: 7,5 km
Percorso che si svolge per i primi 4 km lungo una stretta strada asfaltata, incassata nella angusta valletta del Fosso dell’Anna. Al mulino di Buccilli diventa un sentiero che sale ripidamente fin quasi alla sommità del monte, passando per il paese di San Giovanni di Collepino e per i Prati di Pizzo.
Lungo il percorso, si diramano numerosi sentieri (59, 58, 53). All’arrivo si può continuare per i sentieri 50 e 52.

Sentiero 58
San Giovanni - Madonna della Spella
Dislivello in salita: 342 m
Dislivello in discesa: 342 m
Lunghezza: 3 km
Da San Giovanni si seguono, per un breve tratto, i sentieri 53 e 57, per poi imboccarne uno a sinistra.
Si prende una carrareccia che diventa presto molto ripida. Al bivio, si va a destra fino ad un abbeveratoio da cui un sentiero, in breve tempo, porta alla chiesa della Madonna della Spella.